Highlight - Spettacolo

Videoclip: Tecnosospiri e Legittimo Brigantaggio

27.11.2010 - Escono, per la CinicoDisincanto, i video “Senza Fine” dei Tecnosospiri e “Mi lamento” dei Legittimo Brigantaggio, entrambi tratti dagli omonimi singoli, usciti nei mesi scorsi, sono disponibili in free view sul web.

"Senza Fine" è il secondo singolo estratto dall'album "I Lupi" terzo lavoro in studio per i Tecnosospiri. Definito un brano romantico eppure schietto, paragonato da Paolo Benvegnù ad un film di Petri, si è trasformato, per mano di Steven Forbus, coadiuvato dalle scenografie pittoriche di Palma Aceto e dal make-up di Federica Foglia, nella trasposizione visiva liberamente ispirata al racconto di Sandak "Il paese delle creature selvagge". Il videoclip racconta il viaggio di un bambino in un mondo fantastico abitato da mostri. La difficoltà di relazione con loro lo spingerà a trovare rifugio nella sicurezza dell'amore materno. "Si è scelto di girare un videoclip insolito rispetto alle cose che vediamo spesso in tv" dichiara il regista "per via del linguaggio più narrativo e cinematografico, usato al posto di quello più convenzionale, veloce e scompigliato, del video musicale".
 

"Mi lamento" è il videoclip realizzato sull'omonima ballata romantica contenuta nell'album "Il Cielo degli escusi" dei Legittimo Brigantaggio.
Diretto da Alessandro Guida, il video rappresenta nel migliore dei modi l'energia, la schiettezza e la musicalità della band pontina, premiata dalla critica a VxL – Una canzone per Amnesty, in rotazione con i suoi brani nei mesi scorsi nella prestigiosa vetrina di Caterpillar su Rai Radio Due e presente per ben quattro mesi presente nella Top Ten della Indie Music Like, la classifica di gradimento curata dal MEI.

Entrambi i video sono attualmente disponibili in free view sul web e nei canali dei principali socialnetwork e nei prossimi giorni saranno in rotazione sulle emittenti televisive musicali nazionali.

condividi questo articolo
comments powered by Disqus